Chirurgo vascolare

Chirurgo vascolare

Il Chirurgo Vascolare è lo specialista che si occupa della diagnosi e della terapia di tutte le malattie che interessano i vasi arteriosi e venosi. Quali sono i vasi arteriosi più frequentemente colpiti? Dal momento che alla base della patologia vascolare arteriosa vi è l’aterosclerosi, tutti i distretti arteriosi possono essere interessati. Le arterie carotidi (che sono le arterie responsabili della vascolarizzazione cerebrale), l’aorta addominale (che è l’arteria dalla quale originano tutti i vasi che portano il sangue agli organi addominali) e le arterie degli arti inferiori sono quelle più frequentemente colpite dalla patologia aterosclerotica. Questa patologia può manifestarsi con un restringimento o un’occlusione del vaso (stenosi) o con una sua dilatazione (aneurisma). E quelli venosi? La patologia venosa si manifesta più frequentemente a livello delle vene superficiali degli arti inferiori (varici degli arti inferiori, flebiti superficiali, trombo-flebiti superficiali) o delle vene profonde (trombosi venosa profonda, insufficienza venosa profonda).

DIAGNOSI

Che cos’è l’EcoColorDoppler? Si tratta di una metodica diagnostica, non invasiva, che serve a visualizzare la morfologia dei vasi arteriosi e venosi e a studiare il flusso del sangue al suo interno. Quali sono le controindicazioni all’esecuzione di questo esame? Non esistono controindicazioni. E’ un esame sicuro, non doloroso e senza rischi, in quanto non utilizza raggi X ma ultrasuoni. Viene impiegato anche nei bambini, negli anziani e nelle donne in gravidanza, senza alcun rischio o problema

PRESTAZIONI CONVENZIONATE CON IL S.S.R E IN REGIME PRIVATO:

  •  ECO(COLOR)DOPLER DEI TRONCHI
  • ECOCOLORDOPPLERGRAFIA DEGLI ARTI INFERIORI E SUPERIORI
  • ECOGRAFIA DI GROSSI  VASI ADDOMINALI
  • PRIMA VISITA ANGIOLOGICA
  • VISITA ANGIOLOGICA DI CONTROLLO